Scuola di Formazione - Primo Livello
Training psicofisico. Allenamento attraverso esercizi e giochi di:
1) riscaldamento
2) concentrazione
3) dissociazione
4) immagini
5) memoria sensoriale
6) memoria emotiva
7) Contact improvisation
8) la voce e il corpo nello spazio.
Obiettivi:presa di coscienza dello spazio e del movimento. Conoscenza dell'altro attraverso giochi di contatto e di fiducia.Conoscenza del collettivo e presa di coscienza della propria identitÓ espressiva e gestuale.

Metodo delle azioni psico-fisiche:studio della struttura drammatica.L'azione psico-fisica come generatrice dell'emotivitÓ: attraverso l'improvvisazione l'allievo trova l'emotivitÓ del personaggio nel momento in cui agisce sulla scena.Per improvvisare deve apprendere gli elementi che costituiscono la struttura dell'improvvisazione
Obiettivi:attraverso il metodo dell'azione psico-fisica si propone la conoscenza della tecnica dell'improvvisazione,la scoperta ed il potenziamento delle singole capacitÓ espressive e la ricerca del rapporto con l'altro.

Montaggio di una dimostrazione di lavoro o saggio finale del corso,da presentare in pubblico
Obiettivo: momento di verifica del lavoro di ricerca precedente come fase finale del percorso didattico e formativo che mette gli attori-allievi a confronto con il pubblico.

Insegnanti: Gabriella Baldassini e Sergio Aguirre.
www.koris.com